Stress e disturbi da somatizzazione: Evidence-Based Practice by Angelo Compare, Enzo Grossi

By Angelo Compare, Enzo Grossi

Un numero sempre crescente di studi misura, in Europa e negli Stati Uniti, l’incidenza negativa dello rigidity e dei disturbi a esso correlati in termini di patologie letali, giornate di lavoro perse, elevata spesa farmacologica e sanitaria. L’impatto economico e sociale di questo fenomeno ha quindi indotto a considerare lo pressure come l. a. malattia del nuovo secolo.

Questo quantity affronta il fenomeno dello rigidity e dei disturbi psicosomatici con un approccio complesso e multifattoriale: le conseguenze derivanti dalla somatizzazione possono infatti colpire l’organismo sotto molte forme, come patologie connesse al comportamento alimentare, gastrointestinali, cardiocircolatorie, cutanee ed endocrine. Le categorie diagnostiche chiamate in causa sono quindi molto assorted fra loro, ed è in line with questa ragione che l’opera si è caratterizzata consistent with una gamma di tematiche particolarmente ampia e in keeping with il gran numero di esperti che sono stati coinvolti.

Oltre a studiare aspetti del problema talvolta meno considerati, come le specificit� di genere e il tema dello “stress positivo”, il quantity propone un’adeguata integrazione fra psicoterapia, terapia farmacologica e interventi riabilitativi, costituendo una guida esaustiva rivolta non solo a clinici e psicologi, ma anche a studenti di Psicologia e Medicina.

Show description

Read or Download Stress e disturbi da somatizzazione: Evidence-Based Practice in psicologia clinica PDF

Best italian books

Additional resources for Stress e disturbi da somatizzazione: Evidence-Based Practice in psicologia clinica

Example text

Compare et al. 2) di tipo multicausale. Sulla scorta delle formulazioni di Engel [17] il nuovo modello è biopsicosociale: ogni condizione di salute o di malattia è la conseguenza dell’interazione tra fattori biologici (stato di salute fisico), psicologici (esperienze e sfera emozionale) e sociali (sistemi come la società, la cultura e la famiglia) [17, 18, 55]. Il nuovo modello ha un’impostazione circolare e interattiva: ogni singola causa da sola non è sufficiente per determinare la patologia; esse si influenzano reciprocamente, come in un cerchio ed è difficile, se non impossibile, stabilire quale sia quella iniziale.

Selye H (1974) Stress without distress. B. Lippincott; trad. it. Stress senza paura, Rizzoli Milano, 1976 61. Selye H (1976) The stress of life. McGraw-Hill, Milano 62. Sonino N, Fallo F, Fava GA (2010) Psychosomatic aspects of Cushing’s syndrome. Rev Endocr Metab Disord 11:95-104 63. Stranahan AM, Lee K, Mattson MP (2008) Central mechanisms of HPA axis regulation by voluntary exercise. Neuromolecolar Med 10:118-127 64. Subic-Wrana C, Beutel ME, Knebel A, Lane RD (2010) Theory of mind and emotional awareness deficits in patients with somatoform disorders.

Bibliografia 1. American Psychiatric Association, DSM-IV-TR (2002) Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Text Revision. Masson, Milano 2. Aragona M, Catino E, Pucci D, Carrer S, Colosimo F, Lafuente M, Mazzetti M, Maisano B, Geraci S (2010) The relationship between somatization and posttraumatic symptoms among immigrants receiving primary care services. J Trauma Stress 23:615-22 3. Arnsten AF (2011) Prefrontal cortical network connections: key site of vulnerability in stress and schizophrenia.

Download PDF sample

Rated 4.78 of 5 – based on 5 votes