Lettere morali a Lucilio by L. Anneo Seneca

By L. Anneo Seneca

Show description

Read Online or Download Lettere morali a Lucilio PDF

Similar italian books

Additional info for Lettere morali a Lucilio

Sample text

In una lettera ai Corinzi (I, 2, 4-5) Paolo afferma: «La mia predicazione non consiste in discorsi persuasivi di umana sapienza, ma in una dimostrazione di spirito e di potenza, affinché la nostra fede sia fondata non sulla saggezza degli uomini, ma sulla potenza di Dio». Certo, anche secondo Seneca Dio si preoccupa delle sue creature, ma si mantiene, per così dire, aristocraticamente distante: non ci sono commistioni di ruoli. Per la dottrina cristiana, invece, si è prodotto un fatto rivoluzionario: le due dimensioni, le due nature, la divina e l’umana, si sono fuse nell’Uomo-Dio per elevare l’uomo a un’altezza inimmaginabile per i pensatori antichi; la corporeità stessa dell’uomo ha assunto così una dignità e una valenza che né gli Stoici né i seguaci di alcune religioni medio-orientali e orientali possono attribuire agli esseri umani.

Vedi n. 111. 114. Lo stile e i costumi di un’epoca. 115. Più sostanza che forma nello scrivere e nel vivere. 116. Bando alle passioni. 117. Nessuna astrazione. 118. Vane agitazioni degli uomini. 119. Desiderare e aver bisogno di poco. 120. La vera felicità. 121. I sentimenti degli animali. 122. Il vizio e il lusso, con esempi. 123. Vivere rudemente. 124. La percezione del bene. E ora rovesciamo il discorso. Allineiamo le principali tematiche delle Lettere per chi voglia percorrerle non orizzontalmente ma verticalmente, cercarvi le proprie curiosità o i propri bisogni.

Una caratteristica dello stoicismo era un rigorismo morale portato fino alle estreme conseguenze. Infatti, nella loro crociata contro le passioni, i piaceri, il lusso e la ricchezza gli Stoici non esitarono a combattere anche il possesso dei beni più modesti e le passioni, senza distinguere tra passioni volte al bene e passioni indirizzate al male e confondendo con queste gli affetti e i sentimenti, anche i più legittimi. Così si indussero a predicare l’indifferenza e l’insensibilità di fronte ai casi del mondo e della vita.

Download PDF sample

Rated 4.08 of 5 – based on 38 votes