La luna e i falò by Cesare Pavese

By Cesare Pavese

Show description

Read or Download La luna e i falò PDF

Similar classics books

The citizen-soldier, or, Memoirs of a volunteer

Basic Books ebook date: 2009 unique e-book date: 1879 unique writer: Wilstach, Baldwin

Visions and beliefs in the west of Ireland

This choice of literature makes an attempt to assemble some of the vintage works that experience stood the try out of time and supply them at a discounted, reasonable expense, in an enticing quantity in order that each person can take pleasure in them.

Extra resources for La luna e i falò

Example text

Possibile, – gli chiesi, – che non uno di questi ragazzi ci sia stato e possa dirlo? A Genova i partigiani hanno perfino un giornale... – Di questi nessuno, – disse Nuto. – È tutta gente che si è messa il fazzoletto tricolore l’indomani. Qualcuno stava a Nizza, impiegato... Chi ha rischiato la pelle davvero, non ha voglia di parlarne. I due morti non si poteva riconoscerli. Li avevano portati su una carretta nel vecchio ospedale, e diversi andarono a vederli e uscivano storcendo la bocca. – Mah, – dicevano le donne, sugli usci del vicolo, – tocca a tutti una volta.

Lui si chinò a far su il fastello, poi cambiò idea. Rimase a guardarmi, rincalzando col piede i rami e attaccandosi dietro i calzoni la roncola. Aveva quei calzoni e quel cappello inzaccherati, quasi celesti, che si mettono per dare il verderame. – C’è un’uva bella quest’anno, – gli dissi, – manca solo un po’ d’acqua. Letteratura italiana Einaudi 28 Cesare Pavese - La luna e i falò – Qualcosa manca sempre, – disse il Valino. – Aspettavo Nuto per quella tina. Non viene? Allora gli spiegai ch’ero passato per caso da Gaminella e avevo voluto rivedere la campagna.

Cominciarono gli urli dei cani selvatici. Non eran loro il pericolo, ma mi fecero pensare che mi trovavo in fondo all’America, in mezzo a un deserto, lontano tre ore di macchina dalla stazione piú vicina. E veniva notte. L’unico segno di civiltà lo davano la ferrata e i fili dei pali. Almeno fosse passato il treno. Già varie volte mi ero addossato a un palo telegrafico e avevo ascoltato il ronzío della corrente come si fa da ragazzi. Quella corrente veniva dal nord e andava alla costa. Mi rimisi a studiare la carta.

Download PDF sample

Rated 4.99 of 5 – based on 25 votes